Lettori fissi

lunedì 24 gennaio 2011

BENVENUTI A PORTOBUFFOLE'!


Ultimo paese in Provincia di Treviso, prima di entrare in quella di Pordenone, ha un fascino davvero particolare...venne fondata come stazione militare per la sua posizione ottimale: distava appena 7 miglia dal centro di Opitergium (Oderzo), si trovava sul confine con il medio Friuli e disponeva di una via d'acqua fluviale praticabile, che la metteva in collegamento diretto con i commerci della laguna...
Il nome Portus Bufaleti ( da cui Portobuffolè), potrebbe derivare dalla parola "bovat" (latino medievale) che significa canale, oppure dalle bufaline barche di modeste dimensioni a fondo piatto...
Fu fortificata nel 1000 per impedire le invasioni barbariche , fu circondata da un fossato, dotata di mura di sicurezza e caratterizzata da 7 torri, di cui oggi nè rimane solo una, nota come la più temibile prigione del castello.
Nel 1384 Portobuffolè passa a far parte dei domini veneziani, fu assegnata alla repubblica e controllata da un podestà e nel 1480 si stabilì nella podesteria una comunità ebraica.
L'attuale Duomo, una volta era una sinagoga...
Famosa è Gaia da Camino, che elesse la sua residenza ufficiale proprio qui...era una nobildonna molto celebre e misteriosa nel Nord Italia, a tal punto da esser citata da Dante nella Divina Commedia, a definizione dell'anima del padre Gherardo, incontrato dal poeta toscano sul monte del Purgatorio...

"'l buon Gherardo (...) per altro sopranome io nol conosco , s'io nol togliessi da sua figlia Gaia"
(Purgatorio, Canto XVI)

Molti gli affreschi, di cui ancora nn si conosce l'autore o gli autori all'interno della casa, adibita ora a Museo del Ciclismo, disposta su ben quattro piani...
Nella seconda domenica del mese, si svolge un mercatino dell'antiquariato molto conosciuto.

10 commenti:

germana ha detto...

Grazie di farci conoscere questi bellissimi posti

colores ha detto...

bellissimo paesino, non conosco questa parte dell´Italia, grazie per mostrarla!!

Raffaella ha detto...

Non conoscevo... grazie per le informazioni e per averlo mostrato... a presto...

Aliza ha detto...

ci sono stata qualche volta al mercatino dell'antiquariato, davvero molto grazioso, come Oderzo del resto. Venendo dalla bonifica del basso Piave ci si accorge subito del cambiamento, gli alberi sono molto più grossi e vecchi, incominciano le ville o i palazzotti padronali. Cose che noi in piena ex zona paludosa non abbiamo. Ciao

"bear's house" ha detto...

Ma tesoraaaaaaaaa...

Ti spiaccico un bel baciotto!

BECOUSE???

Con te "scopriamo" di tutto e di più!

Un bacio e buonisssssssssssimissssssssssa settimana! Smuak. Ni

Scix ha detto...

questa è poesie..un abbraccio cara cinzia

Mila ha detto...

Un gioiello! Una meraviglia questo paese! Non posso crederci che non abbia visto uno scooter, una macchina...è quasi surreale! Sarebbe meraviglioso poterci abitare!
Lo sguardo che si perde dal 4° piano della casa di Gaia da Camino è spettacolare...
Grazie cara Cinziaus, mi hai fatto scoprire un bellissimo luogo!
Hugs,
Mila :)

Vania ha detto...

....ma sai che non sono mai stata....e tutte le persone di lavoro che ho quando li ho mandato.... ne sono rimasti affascinati.
ciaoo Vania

incasadisilvia ha detto...

Non conosco questi luoghi, ma vedo che sono davvero belli!
Grazie, un abbraccio...
Silvia

Blogger ha detto...

eToro is the ultimate forex trading platform for rookie and advanced traders.

FEEDJIT Live Traffic Map