Lettori fissi

giovedì 17 settembre 2009

NELLA TAVERNA DI NONNA MARIA...


...si respira decisamente un aria d'altri tempi!!! Tutto è partito per caso...si era innamorata di una vecchia macchina da cucire che mia nonna teneva in soffitta...portatala a casa, decise che sopra ci sarebbero stati bene tutti gli attrezzi come forbici, aghi, etc. etc... iniziò così la "caccia" che nn si fermò logicamente solo a questi! Proseguì con vecchie moke, padelle, scaldini, falci, chiavi di tutte le misure, sveglie, macchine per fare la pasta in casa e un sacco di altre cose...di molte nn conosco nemmeno il nome in italiano, ma solo in dialetto...
Pian pianino la taverna si riempì e anche se si accende la luce...fa buio! Mio marito si rifiuta di entrare, perchè essendo alto di statura, ogni volta sbatte contro qualcosa ed ogni volta è un bernoccolo! Mio papà ogni volta la mamma gli chiede di accompagnarla ai mercatini, si rifiuta categoricamente...lei nn si preoccupa, parte e torna sempre a casa con qualcosa! Sinceramente nn so più dove la possa mettere, ma lei il posticino lo trova sempre!

Potete ingrandire l'immagine cliccandoci sopra.

21 commenti:

Crafty Sue ha detto...

Bellissima collezione!
Molto belle anche le foto. Mi ricorda tanto il "Museo della Vita Contadina" che c'è al Colle Don Bosco - Castelnuovo Don Bosco dove c'è la case del Santo.
Complimenti alla tua mamma!
Ciao,
Sue.

Anna ha detto...

Questa taverna la visiterei molto volentieri,vedo oggetti d'altri tempi che mi piacciono molto. Poi ho un debole per le collezioni,complimenti a nonna Maria.

Mila ha detto...

Che raid farei!!! Toglierei dall'imbarazzo tua madre e restituirei nuova vita alla taverna ;))! Che dici lo facciamo l'affare ??
Hugs my dear,
Mila :)

Endy ha detto...

..che buon gusto!

francuzza ha detto...

quante belle cosine!!!!!
mila....un po' per uno va bene???
baci
fra

milvi ha detto...

E' una bella passione questa di raccogliere le cose del tempo, certo serve spazio...spazio...
Bello però...
ciao
Milvi

Manimente ha detto...

ma dai . . . tutto davvero super!!! Mai pensato di aprire un museo degli usi, costumi e attrezzi di una volta???
Un abbraccio

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

è uno spettacolo, mi piacerebbe tantissimo vedere tutte queste meraviglie, complimenti per il buon gusto a nonna Maria
un bacio
imma

Cinzia ha detto...

Ma che meraviglia sembra di fare un tuffo nel passato
byby Cinzia

il mondo di iris ha detto...

Cara Cinzia,
uno scrigno delle meraviglie.
Quante bellissime cose e tutte in perfetto ordine. Complimenti a tua mamma.
A presto Angela

miky ha detto...

La Singer c'è l'ha pure mia mamma, penso appartenesse a qualche bisnonna, ma funziona ancora perfettamente. Tua mamma andrebbe d'accordissimo con mio papà che ha più o meno le stesse cose in soffitta (per la disperazione di mia mamma).
Baci e buon fine settimana.
Michela

irish coffee ha detto...

io la capisco, i mercatini piacciono molto anche a me
magari non riempio come lei i locali :) però qualche pezzo qua e la danno un tocco di classe
li trovo molto associabili anche all'arredamento moderno, pazza?
:D lo so...
bellissima composizione fotografica
me la mangio con gli occhi...

buon week end cara

Angelo azzurro ha detto...

Troppo bella questa taverna! E' del genere che piace a me, dove trovi tanti oggettini che ti ricordano la nostra storia passata. Un piccolo museo insomma, di quelli che ti fanno sentire " al caldo"

stella ha detto...

Ma che bella e originale tavernetta!
Quanti bei ninnoli e la mamma ha come passare il tempo.
La singer la ricordo benissimo.

Vania e Paolo ha detto...

Ma questo è un capitale di affetto e di cultura.
Ciao Vania

Miriam ha detto...

Ma è bellissima questa taverna piena di ricordi antichi e di emozioni! Mi piacerebbe entrarci e curiosare tra i vari reperti, molti dei quali già visti in casa di mia nonna parecchio tempo fa, quando ancora la sua casa era il mio regno dove rifugiarmi per fantasticare! La vecchia radio, il ferro da stiro a carbone, le sveglie antiche...e tanti altri oggetti tutti conservati nella mia memoria di bambina...che bel post Cinzia, un tuffo al cuore guardare le tue foto, si, certo, le ho ingrandite immediatamente!
Un abbraccione!

Countrygal ha detto...

Meravigliosa! adorabili le vecchie sveglie...davvero una caccia al tesoro li' dentro!

Baci
Fulvia

Nicoletta (Kiky) ha detto...

E' meraviglioso avere una simile raccolta di oggetti di un tempo non così lontano negli anni ma così lontano nell'evoluzione tecnica. Complimenti alla tua mamma per la tenacia con cui ha messo insieme questa splendida collezione che trasmette alle generazioni più giovani il gusto del passato.
Un abbraccio
Nicoletta

Apple ha detto...

Wwow ci posso venire a fare un giretto???Personalmente mi sono innamorata del como' con a seguito set da bagno in ceramica...sono fantastici!!!Ti ringrazio x la visitina e x i complimenti sei sempre molto carina...bacio e buona domenica.

Anonimo ha detto...

son troppo blli questi oggetti della nonna; chissà quante storie ci sono dietro.....

mariella

Anonimo ha detto...

[url=http://www.23planet.com]casino[/url], also known as accepted casinos or Internet casinos, are online versions of acknowledged ("knock about and mortar") casinos. Online casinos approve gamblers to yield detail in and wager on casino games guidance of the Internet.
Online casinos typically announce odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos cease to remember higher payback percentages in the servicing of notify gismo games, and some survive known payout schedule audits on their websites. Assuming that the online casino is using an fittingly programmed unsystematic sum a reiterate up generator, evidence games like blackjack clothed an established borderline edge. The payout degree nearby in predilection to of these games are established via the rules of the game.
Assorted online casinos beak into portion publicly shrewdness or purchase their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Supranational Manoeuvre Technology and CryptoLogic Inc.

FEEDJIT Live Traffic Map