Lettori fissi

lunedì 29 giugno 2009

LA LEGGENDA DELLA STELLA MARINA...


Un uomo d’affari in vacanza stava camminando lungo una spiaggia quando vide un ragazzino. Lungo la riva c’erano molte stelle di mare che erano state portate lì dalle onde e sarebbero certamente morte prima del ritorno dell’alta marea.

Il ragazzo camminava lentamente lungo la spiaggia e ogni tanto si abbassava per prendere e rigettare nell’oceano una stella marina.

L’uomo d’affari, sperando d’impartire al ragazzo una lezione di buon senso, si avvicinò a lui e disse, “Ho osservato ciò che fai, figliolo. Tu hai un buon cuore, e so che hai buone intenzioni, ma ti rendi conto di quante spiagge ci sono qui intorno e di quante stelle di mare muoiono su ogni riva ogni giorno? Certamente, un ragazzo tanto laborioso e generoso come te potrebbe trovare qualcosa di meglio da fare con il suo tempo. Pensi veramente che ciò che stai facendo riuscirà a fare la differenza?”

Il ragazzo alzò gli occhi verso quell'uomo, e poi li posò su una stella di mare che si trovava ai suoi piedi. Raccolse la stella marina, e mentre la rigettava gentilmente nell’oceano, disse: “Fa la differenza per questa.”

Anonimo

17 commenti:

Aliza ha detto...

se ci mettiamo a calcolare la convenienza è finita...il più delle volte i gesti di generosità sono pazzamente in perdita ma ti fanno sentire libera.
Bello il tuo post svela una parte di te, baci A

milvi ha detto...

...certo, è proprio così....
ognuno nel suo piccolo può salvare una stella marina, e siamo così tanti al mondo....

Cinzietta...mi dispiace non passare più spesso a trovarti sul blog, ma da quando ci sono stati i nuovi aggiornamenti di windows explorer con il mio computer di casa alcuni blogs non riesco proprio ad aprirli ed il tuo purtroppo è uno di questi....dovrò chiedere a qualche esperto in materia....

un bacione
Milvi

Miriam ha detto...

Molto significativa la leggenda che hai presentato in questo tuo post!
Mi piacciono da impazzire le stelle marine...così i ciottoli di mare, le conchiglie....chi più ne ha ne metta!
Quanto alla morale della leggenda, rincuora l'animo pensare che nel genere umano siamo tutti, ma proprio tutti diversi...
Voglio sperare e credere che ci sono anche molte persone che prendono decisioni nella loro vita non solo in base alle proprie convenienze ed egoismi personali...diversamente chiedo di essere tramutata in stella marina!
P.s.:ma lo sai che tempo fa, (quando l'idea di scrivere ed aprire un mio blog era lontano anni luce), scrissi per gioco una storiella sulle stelle marine!Chissà se la ritrovo nel caos del mio pc....
Un bacione e grazie per questo post , mi ha fatto venire il buon umore!!!
Miriam

Crafty Sue ha detto...

Sono sempre belli i tuoi post , questo non è di meno, è un piacere venirti a trovare c'è sempre qualche cosa su cui riflettere.
Grazie,
Baci,
Sue.

stella ha detto...

Impariamo dai bambini...che spesso sottovalutiamo.

il mondo di iris ha detto...

Cara Cinzia,
questa mattina ho ricevuto il tuo sms mentre ero alle prese con la foratura della gommma posteriore della mia moto, 90 kili di moto 60 di posta, non faccio altri commenti, te li puoi immaginare, un rientro al lavoro con i fiocchi.
Per fortuna ero ancora con la testa altrove, quindi mi ha dato fastidio di più l'afa che la disavventura.
Ti aspetto per un tea quando vuoi a partire dalla prossima settimana, così ti racconto per benino e poi ho anche un regalino per te. E' stato bellissimo, anche il tempo è stato clemente, solo due giorni di pioggia, un record.
Devo riscappare a far lavatrici, a presto, un bacione Angela

Mila ha detto...

..con te Cinzia so che non passerò da "superbiosa" perchè mi conosci...ammesso che ci sia superbia nel salvare un essere vivente...qualunque esso sia...la leggenda della stella marina non è leggenda...almeno per me...
Con affetto,
Mila :)

Cinzia ha detto...

@ Aliza, Sue, grazie, siete sempre molto gentili!

@ Milvi, nn preoccuparti, passa quando puoi, quando vuoi, quando riesci!

@ Miriam, sono felice il mio post abbia portato il buon umore!

@ Stella, è vero dovremmo davvero imparare di più dai bambini!

@ Iris, stamattina nn riuscivo a staccare gli occhi dalla cartolina...quel faro così solitario, sapere che si può dormire all'interno...la tengo come segnalibro, è troppo bella!

@ Mila, ti conosco e so quanto ami gli animali e quando ho messo questo post ho pensato subito a te! Superbiosa? Assssssolutissssimamente NO!!!

Cinzia

Maria Luisa ha detto...

Ciao Cinzia, che bella storia!!!
La tua stella mi ha condizionata e così ho cambiato il vestito al blog. Ciao a presto Maria Luisa

Angelo azzurro ha detto...

Anche il più piccolo gesto di generosità può fare una grande differenza per chi ha bisogno.
Ciao Cinzia!

laura ha detto...

CIAO CINZIA..aspetto sempre le tue perle di saggezza ,i tuoi racconti i tuoi proverbi...mi fanno pensare,mi mettono in moto la mente...mi fanno riflettere!!!! e' vero se ognuno facesse qualcosa davvero si potrebbero cambiare le cose ..ma purtroppo sono piu' le persone che la pensano come l'uomo che come il ragazzino!!!!
un affettuoso abbraccio laura

Miriam ha detto...

Al volo... per darti un abbraccio e augurarti una buonissima giornata
Baci baci baci!!!!
Miriam

PuntoCroce ha detto...

Ciao Cinzia, bellissima questa storia...!!!
Ti abbraccio fortissimo,ciao
Maria Rosa

Manimente ha detto...

Qui secondo me è la solita storia: """se vuoi . . . puoi!!!""" Quel bimbo voleva e ha fatto tutto ciò che poteva . . . spero che almondo ci siano tante persone come quel bimbo e questa non sarebbe solo leggenda . . .
Un abbraccio forte per questa perla di saggezza . . .

francuzza ha detto...

bella...
beh! a costo di passare per scema....io salvo anche le meduse al mare!!!
un bacione

barbara ha detto...

Ciao Cinzia, bellissimo anche questo post. Mi piace passare a trovarti e leggerti mi fà star bene. Grazie

Anonimo ha detto...

Kind of Pumpkin. You should already know how you want your pumpkin [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant outlet[/url] at-risk and under-served populations assisted by the 340B [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant outlet[/url] regular people with his sense of fancy dress, his mischievous [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant outlet[/url] joining local clubs and organizations to network, communicating
most well-accepted fashion trends of all. Popularity of jeans [url=http://www.designwales.org/nfl-outlet.htm]NFL Jerseys outlet[/url] traditional jack-o-lantern is candlelight. While battery [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm[/url] for them is always to say to go with the government school system. [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant Sneakers[/url] producing fake Jack port wills to dupe buyers. Here are a few
glass holders, youre set. Safety Tips. Never leave a candle-lit [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant boots[/url] how to ask for what you want, but how to do it at school, home, [url=http://www.designwales.org/mbt-outlet.htm]MBT shoes sale[/url] who focus exclusively on investing in software developers as [url=http://www.designwales.org/isabel-marant-outlet.htm]Isabel Marant boots[/url] authors Jack Canfield and Mark Victor Hansen share with you that

FEEDJIT Live Traffic Map