Lettori fissi

martedì 10 marzo 2009

IL RISVEGLIO DELLA NATURA


E' una domenica limpida e soleggiata...nn ho voglia di andare via con gli amici, in mezzo a tutta quella confusione, a quelle bancarelle...si, mi piace andar per mercatini, curiosare, comperare, ma oggi no, oggi nn nè ho proprio voglia...ho voglia di stare con la mia famiglia, di rilassarmi, di stare in mezzo al verde, sentirmi la pelle baciata dal sole, il vento scompigliarmi i capelli...
Nell'aria c'è odore di primavera, di stagione nuova, fresca, come freschi sono i fiori del mio giardino...le primule nei loro bei colori rallegrano  le aiuole, l'erica nei colori bianco e fucsia, contorna tutto il vecchio pozzo di pietra, una pianta di vecchie rose si sta lentamente svegliando, mentre i narcisi, dal vivace color giallo, sono ancora nella loro "cuccia" al calduccio...
Dietro casa mia un ampia distesa di campi...per una natura che si sta risvegliando, un altra ormai morta, ci ricorda la stagione che sta volgendo al termine...cartocci e tutoli tutti sparpagliati, giacciono per terra, nessuno li ha raccolti per accendere il fuoco...più il la, dei fili d'erba d'un verde brillante, sembrano sorridere e si inchinano al passaggio di un leggero venticello... sopra un gruppetto di violette lilla, un ape si posa leggera, mentre un altra mi ronza intorno...zzz....zzzz... unico rumore assieme al vento che avvolge il paesaggio...ma ecco in lontananza il rintocco delle campane...din, don, dan, din, don, dan...oggi è domenica giorno di festa e di riposo...Luna corre tranquilla, salta, si diverte, si ferma, strappa dei fili d'erba per  poi ad un tratto, con un balzo veloce, dirigersi verso una lepre, che correndo molto più veloce scappa in mezzo ad una fitta boscaglia facendo perdere le tracce...
Luna ci viene incontro, mentre noi osserviamo delle timide violette bianche...da tempo nn nè vedevo...come bianche sono le cime delle montagne, che in lontananza svettano maestose...
Una nuvola cattura il mio sguardo, mentre il sole sta lentamente scomparendo,un brivido mi percorre la schiena, è ora di rientrare...sono serena, felice...la serenità sta nelle piccole cose...nn la si deve cercare, dobbiamo solo imparare a riconoscerla!

23 commenti:

Marinella ha detto...

Ma che poetica Cinzia!!!!!!
Sarà la primavera che risveglia anche la tua voglia di poesia????
EVVIVA!!!!! sono proprio contenta di vedere questi bei fiori...vuol dire che l'inverno sta per finire......non se ne può più!!!!!!
Anche se qui nella Liguria di Ponente il tempo è stato clemente.....ma il freddo si è sentito, accipicchia!!!!!
Dai un baciotto anche a Luna da parte mia e sopratutto di Sergio, sai che c'è feeling tra loro 2!!!!!

laura ha detto...

e' bellissimo ,mi hai fatto sentire l'odore dell'erba e la brezza dell'aria quasi primaverile...un bel racconto di una domenica di tranquillita' ...quelle domeniche che io adoro ...quelle domeniche di quando ero bambina e che vivendo in campagna le sentivo di piu'....mi mancano .... un bacio laura

Nonna Papera ha detto...

Ma brava la nostra Cinzia!!!hai fatto bene a goderti il tuo pezzettino di paradiso...ogni tanto fa bene fermarsi e godere di ciò che si ha!
BACIONI

Crafty Sue ha detto...

Che bel racconto pieno di poesia,si sente l'aria di primavera... anche le foto sono molto belle.
Ciao,
Sue.

barbara ha detto...

Ciao Cinzia, quanto mi piace leggerti!!!
Grazie per questo regalo
Barbara

milvi ha detto...

....sì, come ogni anno qualcosa nell'aria stà cambiando, è una fragranza nuova....gli uccellini sembrano impazziti, bisogna stare attenti a non investirli con l'auto, soprattutto i merli....
le giornate si riempiono di luce...
è bello vedere i primi fiori così delicati eppure così forti da resistere al freddo ancora pungente...
ci siamo quasi alla primavera...
manca veramente un niente, è così bello saper godere di queste cose, hai proprio ragione....
un abbraccio
Milvi

francuzza ha detto...

giornate più lunghe, temperature più alte....ma il sole dove è??? qui è sempre grigio...ho voglia di sole, di vedere il cielo azzurro intenso della primavera.....
intanto mi godo i tuoi fiori...il mio giardino ha già anche i narcisi e il cespuglio di rose ha i boccioli...
un bacione

ps ma il sasso??? niente foto??? :))

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

che belle sensazioni può regalare una domenica rilassante a contatto con la natura, piacevole il racconto della tua giornata e deliziosi i fiori del tuo giardino
saluti imma

Cinzia ha detto...

Francuzza, vieni a Treviso, qua splende il sole!!!
Il sasso??? Zittaaaa!!!ssssssss!!!!!
Baci a tutte voi, belle donne!
Cinzia

Iaia ha detto...

Che bel momento che hai descritto!!!
Mi è sembrato di stare proprio lì, invece in città tutto questo non si vede e non si sente.
Ti abbraccio forte e grazie per avermi fatto provare questa brezza di primavera.
Un bacio...Iaia.

Angelo azzurro ha detto...

Ciao Cinzia: Per la giornata mondiale del rene, so che nel Veneto ci sono tre centri che offrono il servizio:
Mestre
UO Nefr. e Dialisi
Osp. Umberto i
Feriani Mariano
Mferiani@goldnet.it
Via Circonvallazione 50, Mestre - Venezia
30174
Ve

Dolo
UO Nefr. e Dialisi
Osp. Civile
Meneghel Gina
Gina.meneghel@ulss13mirano.ven.it
Via xxix Aprile 2, Dolo
30031
Ve


(Misurazione PA ed esame urine)

Legnago
Serv. di Nefr. e Dialisi
Osp. Civile di Legnago
Biasioli Stefano
Emodialisi.leg@aulsslegnago.it
Via Gianella 1, Legnago
37045
Vr

Non so darti altre notizie purtroppo! Prova a inform con la tua Usl
Ciao!

Angelo azzurro ha detto...

Che bei fiori hai fotografato! E' aria di primavera!!!
ciao :)

Mila ha detto...

Sono un animale invernale e come gli orsi vado in letargo paffuta e beata mentre fuori ci sono miliardi di fiocchi di neve...
Questo brusco risveglio soleggiato mi trova impreparata ma il tuo poetico racconto mi ha trascinato nella primavera guardando la sua "natura" meravigliosa...
Hugs,
Mila :)

PuntoCroce ha detto...

E si sente tanta serenità nelle tue parole...!!!
E' stato un vero piacere leggere le tue emozioni, mi pareva di essere lì con te...
complimenti, sei una persona meravigliosa!!
Un abbraccio
Maria Rosa

Pier Luigi Zanata ha detto...

Bellissime parole e magnifiche immagini.
Ogni mattina quando sono a passeggio con i miei cani godo del risveglio della natura bche circonda la zona dove abito, vicino, tra l' altro, a una laguna protetta dalla convenzione di Ramsar dove vivono centinaia di specie, tra le quasli i fenicotteri rosa, che da migratori sono diventati stanziali da decenni.
E' veramente un sinfonia di emozioni.
Vale

Aliza ha detto...

bella domenica davvero...si sente che ami le cose belle e vere. Sei concreta e morbidosa insieme, ciao A

fiore_labs ha detto...

ah che meraviglia.... anche qui nel bosco la natura si sta risvegliando... che bello!!!
un baso bea tosa!
fiore

Sabatino Di Giuliano ha detto...

bella, reale, sembra di stare insieme...
quando esce dal proprio cuore tutto cio' che scrivi arriva al cuore di chi legge...
Ti abbraccio, passa da me domani dopo le 20 per un saluto!
Ciao Saba

gaffergirls.com ha detto...

glad I popped in for a visit..
pretty blog
hope you see some sunshine tomorrow
mona & the girls

gaffergirls.com ha detto...

you are beautiful..
#100 U rock
have a great week
mona & the girls

verderame ha detto...

che bl modo di sentire, e come ci si sentericonciliati con il mondo quando questi stati d'animo albergano in noi!
Marina

Maria Luisa ha detto...

Cinzia hai proprio ragione, non c'è bisogno di cercare la serenità, basta usare attentamente i nostri sensi e sicuramente riusciamo a percepire ciò che di solito ci sfugge! Ciao Maria Luisa.

Sa ha detto...

che belli questi collageeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!
quando hai tempo mi dici come si fanno? con quale programma?
questa è la mia mail samantha.web@hotmail.it

FEEDJIT Live Traffic Map