Lettori fissi

giovedì 8 gennaio 2015

QUATTRO GIORNI A PARIGI - SECONDA PARTE...


In punta di piedi mi avvicino alla finestra, piano piano per non svegliare chi ancora dorme in tutta tranquillità...le prime luci di questa domenica mattina 7 dicembre, si accendono in cielo...sembra ci venga regalata una splendida giornata...metto il naso appena fuori e dall'alto del sesto piano mi godo uno spettacolo da favola!!! Ma...brrrrrr...che freddo fa!!! Quel freddo intenso, quel freddo tipico asciutto del Nord Europa...ci incontriamo con i nostri amici per la colazione, confermiamo il programma della giornata, ma se ci saranno variazioni, ben vengano, e raccolte macchine fotografiche e quant'altro, si parte!!! Avvolti nelle nostre giacche a vento, muniti di sciarpe e guanti cominciamo la nostra passeggiata ( si fa per dire ), che ci porterà fino a Place de la Concorde, alla Torre Eiffel, ai Campi Elisei e poi in base al tempo, si vedrà...la città dorme ancora, sono le 8 del mattino, i negozi son tutti chiusi...è straordinario passeggiare così, gustandosi in tranquillità tutto ciò che ci viene offerto...incontriamo un gruppo di nostri compaesani, di trevigiani, ci scambiamo qualche info e si riparte...ci avviciniamo sempre di più al viale delle grandi boutique, delle firme e degli stilisti famosi...Yves S.Laurent, Prada, Gucci, Chanel e chi ne ha più ne metta...è proprio qui che vediamo le prime luminarie, vetrine addobbate,  vestiti dai prezzi mozzafiato,  borse di coccodrillo, l'abitino rivestito di paillettes che luccica attirando l'attenzione del passante...donne e uomini all'interno che si fanno impacchettare i preziosi regali appena acquistati...mizzica che prezzi, che lusso!!! Il tutto stride con i quattro o cinque barboni stesi poco più in la, su gelidi e consunti cartoni e ricoperti dalle immondizie, da dove sbuca solo la loro testa...insieme a loro anche bambini...il ricco e dil povero in canna...ci guardiamo ed immersi ognuno nelle proprie riflessioni proseguiamo lungo il viale arricchito da preziosi alberi di Natale ricchi di grosse palle dorate...la ruota di Place de la Concorde gira lentamente, ruotando fra un cielo dai toni plumbei e qualche fascio rosato...la piazza è fantastica, enorme, mentre dal lato opposto,  ci son tutte le bancarelle natalizie ed i più svariati profumi di cibo...gli champs Elysees si perdono a vista d'occhio, per fare una foto bisogna attraversare la strada, cosa quasi impossibile, ma come tutti i turisti, ci buttiamo ed è fatta! Un toast al volo e sotto un cielo sempre più minaccioso arriviamo alla Torre Eiffel, dove ahimè, cadono le prime gocce di pioggia...nonostante tutto il suo fascino nn diminuisce, la Torre è sempre bella!!! Impossibile restare li, piove, ci torneremo...scegliamo quindi l'alternativa...si va ai Grandi magazzini La Fayette!!! Prima della partenza un caro amico mi aveva detto di non trascurarli..vai, mi ha detto, perché avrai modo di vedere un albero di Natale diverso dal solito...e aveva ragione!!! Sette piani di magazzini, anche qui il meglio delle marche, dalla profumeria all'abbigliamento, dalle calzature all'oreficeria...un orologio attira la mia attenzione...un Bulgari...70 mila euro!!! Preferisco l'albero, meglio far qualche foto a quello...ma lo spettacolo continua...si sale e si esce sulla terrazza...la magica Parigi è tutta illuminata, la torre proietta il suo raggio colorato, è uno spettacolo imperdibile...troppa confusione però...usciamo e sotto una pioggerellina battente, stasera ci lanciamo in un ristorante tailandese..che risate...ci siamo rilassati e riscaldati, non piove più, quindi cavalletti a tracolla e borse in spalla, torniamo alla Torre dove un esplosione di stelle colorate esce dalla torre!!! Le fontane del Trocadero sono accese...l'effetto è magico!!! Ma ahimè, la pioggia ricomincia e noi siamo stanchi...il metrò ci aspetta assieme ad una bella doccia calda e ad un buon sonno ristoratore...a domani...a voi...alla prossima puntata!




14 commenti:

Giga ha detto...

Sono stato anche a Parigi, ma non riuscivo a vedere la Torre Eiffel illuminata, sembra magico. Tutto il meglio per 2015 anni già iniziata!

Cristina Deboni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cristina Deboni ha detto...

Avevo letto un'altra data… meno male che non ci sei! le foto sono stupende come tutta Parigi!

Laura ha detto...

Ok mi sono persa anche il tuo post precedente...sono rinco. Perdonami. Adesso però te le dico: SEI UNA VERA MALEDETTACCIA...sì, sbavooooo, ok? Detto questo hai fatto delle foto da urlo. Standing ovation!

Ildefonso Robledo - ANTIQVA ha detto...

Bellisima serie de imagenes... La luz es preciosa...

Un abrazo, amiga

MARTY ha detto...

your images of Paris are wonderful
but since 3 days we
only hear and see terrific things !
we all are so sad
we all are CHARLIE
thank you Cinzia

St Photograph, Art & Passion ha detto...

Davvero molto belle, mi piacerebbe tornare a Parigi... mi è piaciuta davvero molto ^_^
complimenti

ANITA ha detto...

Wow!!Some great shoots!!

You travel alot!!

Big hugs:)))

Massimo ha detto...

bellissime foto Cinzia !
Parigi è una città favolosa.. e le foto rendono giustizia.
buon week end

Jill c",) ha detto...

Happy birthday today Cincia:) Have a great one:)))

Hugs from Norway:))

UIFPW08 ha detto...

Strabelle come sempre Cinzia una GRANDE!
Maurizio

EriKa Napoletano ha detto...

Bellissimi scatti della mia adorata Parigi.. Un caro saluto.

Anna Bernasconi ha detto...

Nonostante il mio commento al primo post, è finita che la seconda parte son riuscita a leggerla solo ora... ma che bellezza! Tra una pioggia e l'altra sei riuscita a rubare splendide foto!

Leonora ha detto...

A wonderful town! I have romantic memories from Paris :-) beautiful photos, as always, you are so good with the camera!

FEEDJIT Live Traffic Map