Lettori fissi

domenica 14 dicembre 2014

ISOLE LOFOTEN, UN VERO E PROPRIO PARADISO...- ULTIMA PARTE


Oslo ci accoglie con il brutto tempo e con il freddo...scesi dall'aereo, fatti i biglietti per il treno che ci porterà all'ostello di Oslo, saliamo e in poco meno di mezz'ora siamo alla stazione centrale...efficienti, organizzatissimi, puntuali, precisi e fiscali, questa è la definizione che do ai norvegesi...tanto di cappello per tutto, anche come popolo! Il cambiamento dalle isole c'è, si vede, si sente, qui siamo in una capitale, la vita va di fretta, tram, auto, taxi, gente a piede, turisti e studenti riempiono le strade...tanti anche i barboni e gli zingari...non mi piace Oslo, da subito, non ci trovo nulla di speciale...passeremo qui due giorni, ma in effetti non saranno giorni speciali come alle isole Lofoten...l'ostello Anker Hostel (http://www.ankerhostel.no) ha un ottima ed organizzata reception, dove lavorano tutti ragazzi giovani e multilingue...famiglie, giovani, gruppi, tanta gente alloggia nei 7 piani di questo ostello pulito e ben curato...la prima sera un panino da Mac Donald, quattro chiacchiere nella sala dell'ostello dove c'è pure uno schedo televisivo, un consulto per il giro di domani e si sale con l'ascensore al sesto piano dove siamo alloggiati...
Il mattino ci sveglia con un bel sole, facciamo la solita abbondante colazione ed a piedi, cominciamo il nostro giro turistico per la città...troviamo un italiano che da anni risiede qui e ci racconta che il principe e la principessa girano tranquillamente per la città in bicicletta, niente auto blu costose e lussuose, ma le semplici due ruote! Entrambi lavorano e son ben voluti dalla popolazione...proprio come in Italia direi!!! Il lungo viale che ci porta verso la reggia dove risiedono re e regina, è molto lungo, ai lati della strada negozi di vario genere, tanta la gente a piedi ed in bicicletta...purtroppo come in tutte le grandi città non mancano i mendicanti, i drogati ed altre cose...vediamo poi i tipi più strani in assoluto...c'è perfino Superman un po' invecchiato però...mangiamo seduti in un locale dove si mastica qualche parola di italiano, finalmente beviamo un buon caffè e rialzatici, ci dirigiamo verso la zona nuova di Oslo...nuova per età e per costruzioni ed architettura davvero moderne e molto belle!   L'Opera House è una di queste, stile stupendo, vetrate fantastiche, vista mozzafiato...dietro nuovi edifici dalle forme più strane stanno prendendo forma...la mia metà comincia ad illustrarci il tutto, è il suo pane...grossi e minacciosi nuvoloni si rincorrono nel cielo e annunciano pioggia...in fretta partiamo verso l'ostello, dove trascorreremo la nostra ultima notte norvegese...
Fortunatamente non abbiamo trascorso molti giorni in questa metropoli, è piccola e non offre nulla...
Il volo che ci riporterà in Italia è previsto per il pomeriggio, ma visti i quasi 100 km che ci separano da dove siamo, preferiamo prendere il bus e partire presto, fare il check in ed aspettare li...la stanchezza comincia a farsi sentire, c'è voglia di casa, di riabbracciare chi ti è stato vicino via cavo, ma che ti manca...ci facciamo un pisolino e quando la voce dall'altoparlante ci chiama per l'imbarco, saliamo sull'aereo...il rombo si fa sempre più forte, i motori sono al massimo, le ruote si staccano da terra...è il momento dello stacco, del ritorno vero e proprio...lasciamo questa terra stupenda, che mi ha incantata, presa, appassionata e che posso dire essere la più bella finora fra i paesi del nord che ho vista! Norvegia, prima o poi ci rivedremo!!!!







18 commenti:

Massimo ha detto...

ok per Oslo, ma mi hai fatto venire voglia di Lofoten...
molto bella l'ultima foto, un saluto ciao

Renata_ontanoverde ha detto...

queste immagini cozzano con quelle delle Lofoten, quasi fiabesche, case di un paese lontano e freddo, ma tanto colorate da compensare il gelo... la città è un'altra cosa....
buona serata!

Miky ha detto...

Cinzia sei BRAVISSIMAAAAAAAAA!
Un bacio
Miky

Leonora ha detto...

I can see you visited our king and queen too :-) The Opera is my favourite photo place in Oslo, too bad I live two hour by car away or else I would have visited every day. Lovely photos again Cinzia!

ANTIQVA ha detto...

Magnifica serie, amiga... Los edificios te quedan bellisimos...

Un abrazo

MARTY ha detto...

nice image ! wonderful days you spent there !

Lieta Cima ha detto...

E' doveroso un grazie per tutti gli scatti che ci hanno fatto vivere un pò di questo magnifico viaggio!!!

UIFPW08 ha detto...

Ma come fai a far foto cosi belle... Complimenti Cinzia

Costantino ha detto...

Grazie ai tuoi splendidi reportages, alle foto, ai testi scritti con entusiasmo ed ammirazione, posso dire di esserci stato un pochino anch'io in queste località meravigliose.

EriKa Napoletano ha detto...

Ottimi scatti. Un abbraccio e Sereno Natale a te e famiglia.

Cristina Deboni ha detto...

Molto belle queste foto, mi piace molto quella della bandiera e le nuvole nei cieli….ciao Cri : )

Magia da Inês ha detto...



Que o Ano Novo venha como uma chuva de paz no mundo todo!...
Que seja tudo de bom e nos surpreenda com muita saúde e muitas alegrias!

(⁀‵⁀) ✫✫✫
.`⋎´✫✫¸.•°*””*°•.✫
✫¸.•°*”˜”*°•.✫✫
.•°*”˜˜”*°•.✫✫✫

★ FELIZ 2015!!! ★

Cristina Ferreira ha detto...

Adoro suas fotografias!
Adoraria conhecer Oslo, gostei da arquitetura da última fotografia.
Beijos

UIFPW08 ha detto...

Buon Anno 2015 Cinzia
auguroni
Maurizio

MARTY ha detto...

I wish you a wonderful new year Cinzia

ANITA ha detto...

Happy New Year 2015 !

Great shoots from Lofoten:)

Renata_ontanoverde ha detto...

bellissimo viaggio e bellissime foto: complimenti!!! molto suggestive...

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Pioneering Plan to Help Dieters Lose 20 Pounds within Just 21 Days!

FEEDJIT Live Traffic Map