Lettori fissi

venerdì 6 febbraio 2009

SOUVENIR FROM HOLLAND...


E' uno dei paesi del Nord che spero di poter visitare presto...le sue immense distese di tulipani dai mille colori e dalle mille varietà, i famosi mulini a vento di Kinderdijk, il villaggio dei mulini Zaanse Schans con le sue meravigliose casette...e che dire dei bellissimi e variopinti zoccoletti olandesi? E dei pattini che d'inverno leggeri scivolano sulle immense distese di ghiaccio? Vi ricordate quel famoso libro "Pattini d'argento?

Mio fratello è appena rientrato da questa magnifica terra ed ha portato alla sua "sorellona" questi piccoli souvenir... e mi ha anche un pò raccontato la storia dei zoccoli...
Sono ricavati da un unico pezzo di legno di pioppo, albero che abbonda nelle zone umide e pianeggianti dei Paesi Bassi.
Non hanno cuciture o pezzi incollati o ad incastro: sono un unico pezzo di legno sapientemente e pazientemente intagliato a mano.
IL legno di pioppo è perfetto per questa lavorazione, dato ha delle fibre molto resistenti ed elastiche ed è facilmente lavorabile.
Nei tempi antichi, quindi, in zone umide e paludose che dovevano essere "strappate" al mare per essere coltivate e lavorate dagli abitanti di queste terre, lo zoccolo di legno di pioppo fatto da un unico pezzo di legno rappresentava l'unica scarpa che garantiva una certa impermeabilità, leggerezza e solidità.
Non c'erano ancora materiali come la gomma o le materie plastiche e sintetiche, per cui questa specie di "barchette di legno" erano la soluzione tecnicamente più avanzata per lavorare in queste condizioni.
Gli zoccoli sono stati usati ancora per tanto tempo dopo l'epoca medievale, hanno aiutato gli olandesi durante le grandi inondazioni e nella costruzione e coltivazione dei "polders", nei lavori in serra e nei giardini domestici.
Oggi sono fabbricati praticamente solo per scopi turistici, se ne trovano di tutti i colori, fogge e misure al mercato delle pulci di Amsterdam e in tutti i negozi di souvenir dell'Olanda...ma qualche "nostalgico" indossa ancora i suoi vecchi "Klompen" durante la giornata, mentre magari si dedica al giardinaggio...





13 commenti:

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Wow, gli zoccoletti olandesi... che belli!!! mi ricordo bene di "Pattini d'argento", l'ho riletto anche di recente. Anche a me piacerebbe visitare l'Olanda, e chissà che prima o poi...

Un bacione
Nicoletta

Silva ha detto...

amo i paesi del nord! l'Olanda l'ho attraversata mooolto di corsa mentre dalla zona della Loira ci spostavamo in Danimarca, quel che ho visto mi è piaciuto, purtroppo non era periodo di tulipani..
baci
Silva

francuzza ha detto...

quando puoi parti Cinzia, è un paese bellissimo!!! Noi ci dedicammo più alla natura, ai piccoli villaggi alle isole che alle grandi città!!
Amsterdam è molto bella , i musei fantastici. L'isola di Texel me la porterò sempre nel cuore, come la regione del Delta , lo Zeeland, con la sua immensa diga....
il centro recupero delle foche dove potevi accarezzarle e dove potevi giocare con le razze, far loro il solletico come ai gatti....
quello che mi ha colpito di più in Olanda è il cielo, è basso, incombente...unico...non avendo alture all'orizzonte....
anche io niete tulipani....
franca

Crafty Sue ha detto...

Che belli quei tulipani!
Belli anche i zoccoletti!
Baci,
Sue.

Aliza ha detto...

anche a me è piaciuta molto l'Olanda, oltre alle cose da te ricordate io ricordo certe case con i loro bellissimi giardini senza recinzioni, siepi o steccati e gli animali, anatre ma anche pecore che giravano liberamente tra giardini e canali. Mi sembrava di essere nel Paradiso terrestre. Non era stagione di tulipani ma era una bellissima estate asciutta e abbiamo girato moltissimo in bicicletta.
Ti auguro di andarci questa estate,
ciao A

Mila ha detto...

Non ho mai visitato l'Olanda anche se spero possa essere una futura meta...Adoro i tulipani e quelle distese colorate mi fanno sognare!
Hugs,
Mila :)

barbara ha detto...

Che terra fantastica!!!
Prima o poi anch'io voglio visitarla!!!
In tutta la mia vita è una miseria dirlo ma ho girato pochissimo.
ciao Barbara

Vania e Paolo ha detto...

Non l'ho mai vista ma penso sia incantevole, parti se puoi ! Foto fantastica !! Vania

Calogero Parlapiano ha detto...

invito te ed i tuoi amici a partecipare al PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA E POESIA VINCENZO LICATA CITTA' DI SCIACCA, su www.vincenzolicata.it trovi bando e scheda di partecipazione mentre su facebook c'è anche il gruppo relativo al Premio.
vi aspettiamo! :)
salutissimi!

Nadia ha detto...

Grazie Cinsiotta ci voleva una immagine così colorata, così solare, così gioiosa per rallegrare questi giorni piovosi tanto bui!!!

Un bacione
Nadia

Francip ha detto...

che bello, mi piacerebe andarci! mia mamma c'è stata tempo fa e ha detto che è stupenda!
un bacio,
Francy

Endy ha detto...

L'Ollanda vorrei andare anch'io! Bella la storia degli zoccoletti e hai ricevuto bellissimi regali!

Laura ha detto...

Proprio oggi dicevo a Flavio che quest'anno vorrei tornare in Olanda nel periodo dei tulipani, l'avevo visitata qualche anno fa e la trovo bellissima!
ciao
Laura kitten

FEEDJIT Live Traffic Map